non trovo altro modo che qui il silenzio

non trovo altro modo che qui il silenzio dopo il frastuono dei media che non hanno rispetto alcuno per la terra che si muove sofferente e le vite delle persone dentro la terra nei propri di luoghi ah saperle immaginare tutte assieme a definire il paesaggio che tanto ci attacchiamo ad esso anche con la polvere addosso di pietre e mattoni e rabbia e sete e lacrime. come faccio poi ad attaccarmi al dolore di un racconto solo un bimbo e fratello neonato madre e padre e casa sopra a tacere i sentimenti comuni. non ho dio e prego. per loro sapendo di un viaggio tutti assieme lontano da questa terra tutti loro stretti di amore di famiglia e gioventù.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: