elogio alla fognatura

… è una regola che si nasconde sottoterra e corre in tubazioni ipotizzate qua e là pozzetti di ispezione duri da sollevare nei loro coperchi di ghisa e cemento e l’acqua che scivola da una all’altra parte e poi deve arrivare in quel flusso generale raccolto sulla strada pubblica che se hai fantasia arriva fino al mare. acque bianche e acque nere che si possono confondere solo dopo il loro passaggio nella scatola più grande che trita smuove filtra e rende trasparenti i nostri residui di vita quotidiana . sono percorsi nascosti a cui nessuno bada ma sono viscere artificiali che alludono al nostro benessere e alla nostra tecnologia idraulica che regge finche la pioggia non fa capricci e s’arrabbia per la poca libertà concessa.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: