casa piccola

se penso che avrei voluto quella stanza per me per me e per te cosa c’è tra il desiderio e il silenzio piove il profumo del morellino in un unico calice le finestre col buio attaccato al vetro che specchia la notte che invade la stanza la casa piccola piccola che si stringe tutta intorno mi calma mi dondola e sono muri di laterizi a strati alterni isolanti isolati appena appena la tenerezza ripropone piccolissimi gesti e parole attese appese a doppia spunta. notte maiuscola e punto.

Annunci

Una Risposta to “casa piccola”

  1. Laura Bonaguro Says:

    Parole marchiate da scadenza.
    Impermanenza. Virata di pronuncia.
    Breve vita di Efimera.
    Voglio imparare. Chiudere
    in una stanza sensi e ricordi
    nudità respiri. Un soggiorno
    immacolato e accogliente dove
    sprofondare nella noia del nuovo
    anch’io.

    (Mi chiedo troppa precisione
    un intorno piccolo a piacere
    basterebbe. E derivare la tangenza
    che apra porte senza mani).

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: