le nuvole per primo

le nuvole per primo, goffe, puttane, bianche, bianche e grigie, virate su fondo celeste appena sfumato dalla luce, poi il fresco dell’erba ai bordi della strada, sembrano mani tese che accarezzano il cammino verso est, la mattina, presto. L’orizzonte, gli orizzonti, così nitidi, che pare di appartenerli tutti, seguire il profilo dei monti da una nazione all’altra, immaginare il mare, oltre, con occhi che so non essere solo i miei. il sottofondo non è solo musica jazz, e quello dei pensieri, distratti ancora una volta dalla bellezza.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: