toc toc

Ovest, toc toc muri a vuoto in percentuale variabile storia fatta bene e storia fatta male, sud cocciopesto quasi per gioco, est stucco liscio patinato rispecchia il giardino lasciato andare intrigante maledetto, nord di cemento smaltato e sporco di ignoranza materica. tutto sembra un gioco di rimandi a specchi a memorie costruttive a errori di manutenzione, i muri denunciano i loro difetti solo all’apparenza così come dentro chiamano e spacciano bellezza dura e diretta tanto da far male ad ogni cuore malato di passione.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: