Archive for giugno 2013

…se guardo

giugno 5, 2013

…se guardo, non vedo più, il paesaggio, e l’orizzonte, o meglio, c’è, ma non mi appartiene, non mi appartiene più.. eppure gli alberi, le strade, i campi, il fiume, le case lontane, sono gli stessi, e la gente pure, tanta, troppa, la musica, il rock, i saluti, ciao come va, i bambini, i vecchi trattori, e le parole lontane lontane lontane, un piatto di costa e polenta, l’acqua, il vino e la cocacola, seduto, l’erba umida, ci sono e non ci sono.. so che c’è, la bellezza, ma è dolore, sono vuoti aperti in spazi che non conosco, sono vuoti in confini che non so trattenere.. se misuro l’intorno con le mie emozioni, il deserto ora forse mi appartiene e, ancora una volta, mi coglie il racconto di un’urbanistica dei sentimenti.