… fosso

C’erano foglie e le scarpe di Giulio a ispezionare un piccolo fosso, un piccolo abbassamento di terra, senza acqua, per un piccolo tratto, poi girava più profondo verso la campagna.. non l’avevo mai vista da quel punto, il rivale se ne andava verso il sole e si sdoppiava una due e più volte là in avanti, la strada si sollevava appena così da costringere ad indovinare l’orizzonte in fondo.. Il sole calava con le risate di bimbo, il paesaggio però mi rimaneva impresso dentro gli occhi anche dopo lo svincolo per la rotonda, in auto di corsa, sempre di corsa, sempre di corsa.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: