layer

Il cielo limpido assai verso sera e il sole di taglio con aloni rosastri e quelle scie bianche qua e là che se tiro gli occhi mi par di vederli gli aerei e i suoi passeggeri orgogliosi del posto finestrino si godono il panorama e che panorama dall’alto tutti i dettagli si ammorbidiscono un assaggio di omogeneità del territorio. Lassù il cielo è compromesso da rotte invisibili ma dense di occupazione dello spazio, dove layer tridimensionali hanno regole ben definite e lasciano apparentemente liberi nei movimenti.. proprio il contrario di quel che succede sulla terra, dove la confusione dei flussi antropici regna imperante.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: