giallo e terra

Fare le curve con calma, e sopratutto non distrarsi dalla guida.. e come si fa, i campi erano appena tagliati dall’aratro, la terra nera, profonda, buona da saggiare, lì scura e bagnata dalla pioggia ormai vecchia di settimane, e ora mista ancora al campo giallo pieno d’estate d’erba secca e mais raccolto da un po’, giallo e terra, terra e giallo, e fili di verde tra un bordo e l’altro dove incide il fossato di divisione.. e una visione di emozione, non so perché, il capo continuava a girarsi tra i campi nella pausa di lavorazione, colore mezzo giallo e mezzo terra, e solo qualche colpo d’occhio seguiva la rettitudine della strada, non so perchè, forse è solo l’attimo, questo attimo di rivoluzione che segna al contempo la fine e la rinascita di una stagione.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: