Paesaggi

Stamane volevo saggiare l’erba umida, sentirmi le scarpe bagnate, anche dentro, sono solo stradine di campagna, con un po di sassi, ma anche l’erba sui bordi e nella parte centrale che nella sua intensità denuncia il lascito dei mezzi meccanici alla mobilità agricola e poi pedonale.. Io attendevo non so bene cosa, mi ero solo concesso una passeggiata di un’ora, che poi è diventata un’ora e mezza, quasi due, però già il sole scaldava la mia pelle e le scarpe provavano ad asciugarsi. No non volevo cogliere fiori o assaggiare l’uva quasi passita di un vigneto trasandato, più che altro non sapevo a chi darli questi occhi, mancava la prospettiva umana che all’orizzonte ti dimensiona la profondità dei panorami.. Il paesaggio esiste se ci sei tu.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: